Ancona

LA CITTA’


La parte storica di Ancona è affacciata su un grande e operoso porto, mentre la parte più moderna della città si è, fin dal ‘700, sviluppata verso la riviera di levante, espandendosi con lunghi viali verso il mare, che si presenta subito splendido e invitante, come possiamo ammirare nella zona detta del Passetto, dove una grande scalinata, che parte dall’imponente Monumento ai Caduti, conduce a un litorale frequentato dai bagnanti buona parte dell’anno.

IL DUOMO


Spostiamoci ora sulla scenografica acropoli della città dorica, dove lo sguardo si lancia sullo splendido panorama del porto e della città e su uno dei maggiori monumenti del romanico italiano: il Duomo, dedicato a San Ciriaco. Eretto nei secc. XI-XIII sulle fondazioni del tempio di Venere Euplea risalente al IV sec. a.C., la chiesa, che presenta forme romaniche con influssi bizantini ed elementi gotici, è il vero simbolo della mediazione artistica adriatica con gli influssi orientali. Costruito a croce greca e sormontato da una cupola duecentesca, la cattedrale presenta un bellissimo portale gotico a rilievi, del XIII secolo, preceduto da un protiro adorno di colonne poggianti su leoni stilofori. Separato dalla chiesa si erge il campanile, eretto sulla base di una torre militare tardoduecentesca.

 

You might be interested in