CIRCEO (Lazio)

 


Reso celebre dalla mitologia, il promontorio del Circeo emerge all’improvviso, con i suoi 541 metri di altezza, come una piccola isola, dal lunghissimo litorale sabbioso di Sabaudia. E’ tra i luoghi più interessanti della nostra penisola, per bellezza del paesaggio, vegetazione e ricchezza del suo patrimonio paletnologico, tanto da essere stato da tempo inserito nel più piccolo dei Parchi Nazionali, quello, appunto, del Circeo, unico, fra tutti i parchi d’Europa, ad estendersi in ambiente marino ed insulare.

Il promontorio divide la lunghissima spiaggia di Sabaudia da quella che porta a Terracina e, grazie all’ampiezza dei litorali e all’estrema gradevolezza del clima, è oramai da anni una delle mete più gettonate dal turismo nautico.

Il cuore di San Felice è tutto nel suo piccolo ma suggestivo paese vecchio che, grazie alla sua piazzetta, è diventato ormai un accogliente salotto per gli incontri serali. Passeggiando tra i vicoli del centro storico, è possibile scorgere dal suo spettacolare belvedere sulla pianura pontina e l’arcipelago ponziano, che sarà facile raggiungere partendo dal moderno e attrezzato porto, dove trovano riparo barche di ogni dimensione.

La zona è infine meta apprezzata dagli amanti della nautica e in special modo dagli amanti del windsurf, che qui troveranno sempre splendide condizioni di vento per esercitare il loro sport.

You might be interested in