COSTA DI BARI

BARI

    

Situata in una splendida posizione sul mare, al centro della sua regione, la Puglia, Bari vive da sempre una netto contrasto fra la sua parte antica, arroccata su un’isola e testimone di grandi eventi storici del passato, e la parte moderna che ne ha fatto da tempo una delle città più attive e importanti del Mezzogiorno. Cosa dimostrata dalla celebre Fiera del Levante che si pone come un grande trampolino commerciale fra Italia e estero.

 

 


  

La sua storia affonda nel tempo, dai Bizantini a Federico II. Una storia che ha arricchito la città di grandi monumenti e chiese, che a loro volta ne fanno una splendida meta di viaggio. ​La visita nella città Vecchia inizia da Piazza Federico II, su cui prospetta la gran mole del Castello, di origine bizantino-normanna.


 

 

        

 

 

La stretta strada del Carmine ci conduce poi alla basilica dedicata a San Nicola, il protettore della città, il cui corpo fu qui portato nel 1087.  La chiesa, di origini antichissime, fu ricostruita nel XII secolo.


 

 

    

Celebre un’importante manifestazione annuale della città, la Fiera del Levante.


 

 

 

 

  

Interessante anche la visita alla città moderna, in cui, fra l’altro, si potrà visitare il bellissimo Museo Archeologico, ricchissimo di reperti di ogni epoca.

 

 

 


MOLFETTA

       

Interessante cittadina della costa di Bari è Molfetta, un antico borgo marinaresco e commerciale, oggi anche rinomato centro turistico.


TRANI

 

Il Duomo di  Trani, fra i massimi capolavori del romanico pugliese, fu costruita sull’antica chiesa di Santa Maria della Scala, che rappresenta la chiesa inferiore del tempio ed è la parte più antica, risalente al VII secolo.

Nella chiesa di Santa Maria erano state inizialmente riposte le spoglie di San Leucio, vescovo di Brindisi, dopo la distruzione di Canosa, il tempio era diventato il luogo di sepoltura dei vescovi di quella città. Intanto, Nicola il Pellegrino, originario della Grecia, morì proprio a Trani, sulle porte della chiesa dedicata alla Madonna, nel 1094, in occasione di uno dei suoi viaggi. Un anno dopo venne canonizzato da Urbano II e l’anno seguente, nel 1097, iniziò la costruzione della nuova Cattedrale a lui dedicata, in qualità di Santo patrono di Trani.

Gran parte dei lavori della cattedrale sono databili fra il 1159 e il 1186 e si devono al vescovo Bertrando II. La costruzione fu completata nel XIII secolo.
Nell’Ottocento la chiesa fu pesantemente manomessa; ma negli anni Settanta del Novecento, un ottimo restauro ha ripristinato le forme originali.


BARLETTA

        

Barletta è una ridente cittadina sulla costa di Bari, divenuta da secoli celebre (come tante altre città italiane) per un avvenimento storico che ha deciso tutta la sua storia, la mitica “Disfida di Barletta”. Si tratta, com’è noto, di una sfida fra 13 cavalieri francesi, capitanati dal nobile Charles de Togues, soprannominato Monsieur Guy de la Motte e 13 cavalieri italiani (capitanati dal celebre Ettore Fieramosca), i quali, in un banchetto, erano stati pesantemente accusati di codardia dai francesi.

Il duello, disputato il 13 febbraio 1503, finì con la netta vittoria degli italiani, una vittoria che da allora è continuamente rievocata in città, dove, oltre a una bella stele commemorativa, numerose cantine rievocano, nell’anniversario dello scontro, manifestazioni in costume molto suggestive.


 

 

You might be interested in