iCorti: DOLCE TRASGRESSIONE


Titolo: DOLCE TRASGRESSIONE
​Regia: Elisa Ferrarin
Con: Valentina Visconti, Lucia Siniscalco
Durata: 2’30” –  Anno: 2010

TRAMA: Una grassona dallo sguardo assatanato irrompe, con un coltellaccio in mano, nella casa di una bambina. Ma sarà proprio lei l’oggetto delle sue mire?


Prodotto da: LIBERA UNIVERSITA’ DEL CINEMA DI ROMA (L.U.C.) – Via di Villa Belardi, 44 – 00154 Roma – Tel. 06.45434932 – 349.7123993

La Scuola nasce nel 1983 dalla volontà di alcuni cineasti che hanno fatto la storia del Cinema come Cesare Zavattini, Alessandro Blasetti, Leonviola e Sofia  Scandurra, per formare nuovi registi del cinema professionale.

Da anni la LUC si occupa di formare ragazzi giovani nel campo cinematografico permettendo loro di provarsi, sbagliare, correggersi e riuscire, collaborando con i docenti al nostro unico obiettivo:”formare un regista!”. Una scuola pratica dove “IL CINEMA S’IMPARA FACENDOLO”, sotto la guida di docenti, tutti professionisti, che operano da oltre trent’anni nel settore cinematografico e televisivo. Tra i nostri docenti annoveriamo alcuni vincitori di importanti premi, come il David di Donatello, il Leone d’Oro di Venezia e alcune Nomination all’Oscar.

                                        ​www.universitadelcinema.it –  info@universitadelcinema.it   –   Vai al promo della Scuola 

               Sofia Scandurra         


   


Il giudizio di
GIGI OLIVIERO


​Un esempio perfetto di come dovrebbe essere un corto “classico” e che rispecchia in pieno le tre regole base del buon corto che vi ho spesso ricordato: la brevità, il tema possibilmente inconsueto e la trovata finale. Questo ce li ha tutti: dura meno di 3’, presenta una situazione apparentemente drammatica e un risvolto di tutt’altra natura che non si può certo prevedere. Il tutto con una buona fotografia, una musica azzeccata e una regia attenta e direi professionale.
​L’unico appuntino è che io avrei cercato, nella prima parte, di rendere più dura e inquietante la faccia del donnone (che va comunque benissimo come stazza…).
VOTO: ***


 

You might be interested in