iCorti: E GLI ALTRI RIDONO


Titolo E GLI ALTRI RIDONO
Regia:  Jessica Giaconi –  1996

Con: David Cavedo, Paola Valentini, Luigi Laurito
Fotografia: Arzu Volkan
Operatore: Paola Munarski Jobim
Aiuto operatore e fonico: Massimo Fersini
Scenografia, trucco, costumi: Luciana Migliaccio
Foto di scena: Sergio Russo
Organizzazione: Christine Arata,
​Irma Isela Gomez Zapata
Aiuto regista: Bernardo Belfort
Segretaria di edizione: Rem Nayar
Durata: 9’30”

Trama: L’eterna lotta interiore del clown:
​chi è l’uomo e chi è il pagliaccio?


​Prodotto da:
LIBERA UNIVERSITA’ DEL CINEMA
DI ROMA (L.U.C.)

Via di Villa Belardi, 44 – 00154 Roma
Tel. 06.45434932 – 349.7123993

www.universitadelcinema.it
info@universitadelcinema.it


Foto

Il giudizio di
GIGI OLIVIERO


​Quando si dice il talento. Jessica Giaconi, l’autrice di questo splendido corto è stata una delle mie allieve alla Scuola di Sofia Scandurra e oggi sono felice di ricordare che volli portarla con me nel suo primo incarico “professionale”, dove le misi subito in mano la telecamera Betacam (capii subito che la sua passione, oltre al regia, era la fotografia). Ricordo ancora che stavamo dentro Villa Adriana, a Tivoli, e quando lei si sentì responsabilizzata così “brutalmente” a momenti mi svenne per l’emozione. Da allora ne ha fatta di strada e non a caso oggi è una degli importanti maestri della scuola (insegna appunto fotografia).
In questo corto tutto funziona: la durata è giusta,  la regia e il montaggio corretti, e anche il personaggio del clown (che immagino sia un clown vero) altrettanto perfetto. Persino l’uso di stereotipi strasfruttati e apparentemente banali (come il clown triste e la musica strappalacrime di Leoncavallo) risultano azzeccatissimi grazie alla splendida trovata finale, davvero inaspettata e magistrale.
Unico piccolo appunto (giusto per essere pignoli fino in fondo), avrei curato un po’ di più la delusione e l’irritazione della ragazza, che così appare un po’ affrettata e “meccanica”. Ma si tratta di particolari, che non inquinano la bellezza dell’insieme. Brava Jessica! Meriti tutte le mie rare 5 stelle (che ti do non per simpatia, ma perché te le meriti veramente).
VOTO: *****

You might be interested in