FOX HEIST


TitoloFOX HEIST

​Regia: Walter Rastelli
Con: Domenico Esposito, Luigi Di Razza,
Martina Stefanile, Isabella Benigno, Giulio Mealli,
Angelo Tarquini, Giulia Strani, Luca Sanna
Fotografia: Giulio Mealli

Durata: 7′ – Anno: 2015
TRAMA: Una città dove il degrado e la perversione sono gli unici elementi che infrangono la desolazione, dove l’umanità ha lasciato il posto alla bestialità.  In questo scenario prende piede una storia di vendetta e di rivincita.


Prodotto da: LIBERA UNIVERSITA’ DEL CINEMA DI ROMA (L.U.C.) – Via di Villa Belardi, 44 – 00154 Roma – Tel. 06.45434932 – 349.7123993

La Scuola nasce nel 1983 dalla volontà di alcuni cineasti che hanno fatto la storia del Cinema come Cesare Zavattini, Alessandro Blasetti, Leonviola e Sofia  Scandurra, per formare nuovi registi del cinema professionale.

Da anni la LUC si occupa di formare ragazzi giovani nel campo cinematografico permettendo loro di provarsi, sbagliare, correggersi e riuscire, collaborando con i docenti al nostro unico obiettivo:”formare un regista!”. Una scuola pratica dove “IL CINEMA S’IMPARA FACENDOLO”, sotto la guida di docenti, tutti professionisti, che operano da oltre trent’anni nel settore cinematografico e televisivo. Tra i nostri docenti annoveriamo alcuni vincitori di importanti premi, come il David di Donatello, il Leone d’Oro di Venezia e alcune Nomination all’Oscar.

                                        ​www.universitadelcinema.it –  info@universitadelcinema.it   –   Vai al promo della Scuola 

               Sofia Scandurra         


   


Foto

Il giudizio di GIGI OLIVIERO


Un filmato decisamente “dark” ma che sinceramente non mi è piaciuto. Il gioco delle maschere è forzato e l’ambizione di raccontare in cinque minuti i soliti drammi delinquenziali un po’ eccessiva per il risultato. Questo conferma che il “corto” è un filmato davvero particolare, che può diventare opera d’arte se si sa avere, in pochi minuti, un’idea valida, anche se inconsueta e sopra le righe, ma che quasi sempre fallisce miseramente se si vuol crearne un piccolo film con generi che, per spettacolarità, durata, mezzi tecnici ecc. appartengono al cinema vero.
VOTO: **


You might be interested in