IRAN: Isfahan (Piazza dell’Imam)

Regia: Gigi Oliviero – Stefano Carbone


    

Siamo in Iran e visitiamo una delle sue città più famose, Isfahan. Il centro della città è una piazza immensa e solare, la piazza dell’Imam. Con i suoi oltre 500 metri di lunghezza è una delle più grandi del mondo, ed è meravigliosamente inserita nel paesaggio urbano. E’ il luogo di ritrovo degli abitanti, di giorno e soprattutto di sera, quando l’aria si fa fresca e uscire, come abbiamo visto, significa incontrarsi e socializzare in maniera pura e aperta. Al di là della sua spettacolare visione, la piazza dell’Imam è un mirabile esempio di urbanistica, intorno alla quale si concentrano i più importanti e spettacolari monumenti della città. Fu progettata nel 1612 ed è un punto obbligato di visita per capire la storia e la bellezza di Isfahan.


      

Una miriade di negozietti ricoprono in ogni angolo i portici che circondano la piazza. Artigiani di ogni livello si esibiscono sui marciapiedi, mostrando un’abilità ereditata dai padri dei padri, ed esibita sempre con naturalezza, mai come richiamo ossessivo. La gentilezza di questo popolo permette di avvicinarsi ai venditori senza la paura di essere oppressi da richieste esasperate di vendita. Soprattutto l’ospite straniero è, per gli iraniani, il benvenuto, e un sorriso aiuterà sempre a superare le barriere linguistiche e culturali.


You might be interested in