POMPEI: Casa del Fauno (English Version)

Regia; Gigi Oliviero


 

La dimora più celebre della città è la Casa del Fauno, costruita intorno al II sec. a.C., su una superficie di oltre 3000 mq. Celebre il mosaico presente all’ingresso, con la celebre scritta “Have”, cioè “Benvenuti”.


   

Il luogo è molto noto per la bellissima copia di un fauno danzante, che spicca nella fontana dell’impluvium, all’ingresso della casa.


    

Bellissimi gli immensi giardini, circondati da porticati a colonne, su cui si affacciavano le stanze di rappresentanza, tutte completamente affrescate.


  

La dimora era adornata da straordinarie opere d’arte, come un celebre mosaico, che occupava un intero pavimento, e rappresenta una delle battaglie (forse quella di Isso), con le quali Alessandro Magno sbaragliò il re persiano Dario. Un vero capolavoro, eseguito con un milione e mezzo di piccole tessere colorate.


 Statue, affreschi, mosaici raffiguranti scene animali, marine, mitologiche, di ambiente egiziano, che oggi  sono conservate al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, e danno una buona idea dello splendore e della ricchezza che la villa doveva possedere all’epoca.


You might be interested in