POMPEI: Fullonica Stephani

Regia: Gigi Oliviero


     

Parecchia acqua doveva essere  usata per alimentare questa “fullonica”, cioè una lavanderia. Questi locali erano molto numerosi, tanto che i “fullones” erano un’importante categoria di commercianti in città.


 I tessuti erano lavati e pigiati con i piedi in grandi vasche contenenti spesso acqua e orina, che veniva utilizzata in sostituzione della soda per il suo contenuto di ammoniaca. Quindi erano ammorbiditi con argilla, poi battuti per essere puliti, rilavati e cardati. Nell’ultima fase erano portati sulla terrazza per essere asciugati.


You might be interested in