POSITANO

 


Pochi luoghi, in Italia e all’estero, racchiudono in così poco spazio tanti luoghi celebri come il golfo di Napoli. Uno degli angoli più splendenti è sicuramente la Costiera Amalfitana, 50 chilometri di strada piccola e tortuosa, il cui primitivo tracciato fu voluto, come tante altre opere importanti del golfo di Napoli, dagli illuminati re borbonici che governarono Napoli per oltre un secolo.

Uno degli angoli più incantati di questa costa è Positano. L’antichissimo borgo di pescatori fu fondato dagli abitanti di Paestum, che qui si rifugiarono dalle invasioni saracene che tormentavano le coste di allora. Col tempo divenne terre di marinai, che rivaleggiò persino con la più celebre e ricca Amalfi

Col tempo il borgo divenne un insieme di case colorate aggrappate alla roccia che strapiomba a mare, raccordate da ripide scale e deliziosi vicoletti. Oggi l’antico borgo ha fatto fortuna, Le sue stradine sono tappezzate di negozi che hanno inventato una moda esportata in tutto il mondo, i locali offrono divertimenti per giovani e meno giovani, alcuni alberghi si pongono al vertice dell’ospitalità italiana e le celebri spiagge permettono ancora di riposare il corpo e lo sguardo con un panorama da sogno, a contatto con un mare azzurrissimo e profondo.

You might be interested in