VITERBO: Cattedrale di Sal Lorenzo

 


San Lorenzo, la Cattedrale di Viterbo è dedicata a San Lorenzo. Fu costruita alla fine del XII secolo sul luogo di una chiesa più antica, che la tradizione vuole edificata a sua volta là dove era un tempio di Ercole. La facciata appartiene a un rifacimento del 1570 circa, promosso dal Cardinal Gambara.

L’aspetto attuale è frutto di un restauro successivo ai bombardamenti del 1944, quando si decise di eliminare ogni superfetazione post-medievale e di recuperare – per quel che era possibile – la spazialità originaria.

Lo splendido campanile, dalla base in nenfro e la parte superiore a fasce bicrome e bifore, è della metà del Trecento. L’interno è solenne, a tre navate divise da colonne e abside. È in parte conservato il pavimento cosmatesco del XII secolo.

Dietro l’abside è ancora conservato, invece, il coro tardocinquecentesco voluto dal Gambara. Nella Cattedrale sono sepolti personaggi storici illustri: papa Giovanni XXI, morto nel 1277 e unico papa portoghese della Storia, e Letizia Bonaparte, cugina di Napoleone III, morta nel 1871.

You might be interested in