ZAGAROLO. Palazzo Rospigliosi (Lazio)

Edificio cinquecentesco, Palazzo Rospigliosi è legato ad una delle famiglie nobiliari della Roma rinascimentale e baracco: i Colonna. Il palazzo si sviluppa su due piani e lungo due ali parallele a ferro di cavallo con un’apertura sulla piazza centrale che introduce al cortile monumentale d’ingresso.

Trasformato da fortezza medievale a palazzo signorile da Pompeo Colonna al ritorno dalla vittoria sui turchi a Lepanto, lo stabile si staglia con le sue dimensioni monumentali lungo il corso principale della della cittadina, all’interno del centro storico.

L’ala a sinistra del piano terra occupa gli uffici amministrativi della Istituzione Palazzo Rospigliosi, che ne gestisce le attività. Il primo piano accoglie il Museo del Giocattolo, che del genere è tra i più ricchi e forniti del panorama nazionale. Gli spazi al secondo piano dell’ala di destra del palazzo ospitano a partire dall’anno accademico 2010-2011 i locali e le aule di una sezione didattica della Touro University, prestigiosa università americana con sede a New York e con diverse sedi sparse nel mondo, di ispirazione ebraica.

Ha conosciuto il suo massimo fulgore con i Colonna, a cui hanno   fatrto seguito i Pallavicini e poi i Rospigliosi Pallavicini, a partire dalla seconda metà del XVI secolo. Alla fine degli anni Settanta del Novecento viene definitivamente acquistato dal Comune di Zagarolo e furono avviati i primi lavori di restauro che attraverso diverse fasi si sono protratti sino ai giorni nostri per essere ultimati entro ottobre 2010.

You might be interested in